Senza ago con Comfort-in

Il nuovo sistema Comfort-in, consente, anche per chi ha la fobia degli aghi, di accedere alle cure normalmente eseguite con le siringhe.

Sedazione cosciente

 

La sedazione cosciente con protossido d’azoto e ossigeno è una metodica di analgesia sedativa ideale per i bambini ma anche per gli adulti. Durante la sedazione il paziente rimane sempre vigile e collaborante, beneficiando dell’effetto ansiolitico della sedazione cosciente rimanendo estremamente tranquillo. Al termine della terapia si fa respirare ossigeno puro al 100% con la scomparsa dei sintomi della sedazione.

Igiene e prevenzione

L’igienista fornisce ai pazienti tutte le informazioni necessarie a ottenere e mantenere una igiene orale adeguata, presupposto indispensabile per la salute del parodonto e dei denti.

L’intervento dell’igienista completa e perfeziona l’igiene orale quotidiana, poiché la cura domestica, per quanto accuratamente eseguita, può non essere sufficiente a eliminare completamente i residui di placca e la fornazione di tartaro, soprattutto in distretti difficilmente accessibili. Inoltre troppo spesso i pazienti non hanno ancora quella consapevolezza, che si spera di infondere nelle nuove generazioni, circa l’importanza dell’igiene del proprio cavo orale. Compito dell’igienista quindi, prima ancora di eseguire la pulizia, è quello di spiegare, caso per caso, quali siano i migliori strumenti e i movimenti più adatti per ottenere il massimo dalla cura domestica, poi, anche in considerazione dell’anamnesi familiare, stabilire un protocollo di igiene specialistica. Ricordiamo che l’accuratezza dell’igiene orale domestica e il ricorso periodico a quella professionale scongiura il pericolo di gravi patologie del parodonto e della carie contribuendo a minimizzare successivi interventi odontoiatrici. Una buona igiene orale è anche un principio di base fondamentale per la salute generale del nostro organismo.

 

Terapia conservativa

Interventi sui danni provocati dalla carie, con risanamento e ripristino dei tessuti danneggiati, in modo da riportare il dente a uno stato di salute, ripristinandone anche struttura e funzionalità.

 

Endodonzia

Interventi sui tessuti interni del dente, infiammati, infetti, o danneggiati da traumi. Prevede il trattamento dei canali radicolari, con rimozione della polpa infetta e successive manovre di detersione e sterilizzazione. I tessuti asportati sono sostituiti da otturazione permanente. In questo modo si toglie il serbatoio infettivo e si salva il dente, che dopo una accurata ricostruzione della corona riprende le normali funzioni

Pedodonzia e Ortodonzia

La pedodonzia consiste in interventi di prevenzione e cura nei bambini, sulla dentizione decidua o mista. E’ una branca significativamente importante, poiché i bambini informati oggi sull’impegno che deve essere profuso nella cura del cavo orale saranno adulti consapevoli domani.

L’ortodonzia (meglio: ortognatodonzia) ha come obiettivo quello di correggere le malocclusioni e i disallineamenti dentali, che provocano anomalie nella dentizione, condizioni disfunzionali della masticazione o alterazioni nell’armonia del volto. Il medico studia le anomalie delle arcate dentarie e tra queste e le strutture muscolari e scheletriche ad esse correlate e individua la scelta terapeutica migliore, avvalendosi della tipologia di apparecchio ortodontico più adatto al caso specifico.

 

Gnatologia

Individuazione, ripristino e mantenimento del corretto equilibrio anatomico-funzionale dell’apparato stomato-gnatico. Qualora il paziente accusi bruxismo, ma anche frequenti cefalee, oppure dolori articolari e muscolari, e persino disturbi acustici, in questo studio potrà avvalersi di una accurata valutazione gnatologica e, se il medico lo ritiene opportuno, iniziare una terapia che si basa in prima battuta sull’utilizzo di un bite, un dispositivo mobile costruito ad personam, ed eventualmente sul ripristino dei corretti rapporti occlusali. Di grande aiuto in fase acuta è l’utilizzo del laser come terapia antalgica.

Implantologia

L’implantologia odontoiatrica si esegue su pazienti con perdita parziale o totale di elementi dentali, in alternativa ai più tradizionali “ponti” oppure allo scopo di evitare protesi mobili o di renderle più confortevoli. La valutazione delle condizioni del tessuto è imprescindibile. Possono essere necessari interventi propedeutici tesi a preparare i tessuti all’impianto vero e proprio, cioè all’introduzione di radici artificiali in titanio nell’osso, sulle quali possono essere poi fissati denti singoli o gruppi di denti.

 

Protesi

Il ripristino di elementi dentali perduti, il consolidamento di denti gravemente danneggiati o la modifica di un’estetica insoddisfacente possono richiedere l’applicazione di dispositivi protesici di varia tipologia, dai più tradizionali apparecchi mobili alle piu sofisticate ricostruzioni fisse in metallo-ceramica o in ceramica integrale.

STUDIO MEDICO DENTISTICO GIACOMELLI | 17, Corso Italia - 56125 Pisa (PI) - Italia | P.I. 01077610507 | Tel. +39 050 43016 | giacomelli@sirius.pisa.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy